Letture consigliate per la vice-ministro Guerra

getting to 50 50La vice-ministro del lavoro e titolare delle pari opportunità Cecilia Guerra, dal Forum Ambrosetti a Cernobbio, solleva con forza il difficile tema della conciliazione. Con questa espressione si indica sinteticamente la conciliazione familiare, cioè la conciliazione tra carriera e famiglia, problema che notoriamente riguarda le donne e basta, perché di solito gli uomini hanno solo la carriera di cui preoccuparsi.

Non dite, neanche in un momento di debolezza: “beati loro”. Non è così, almeno secondo le autrici (Sharon Meers, ex-director da Goldman Sachs, e Joanna Strober managing director di una private  equity firm nella Silicon Valley) del libro Getting to 50/50. Infatti, gli uomini che dividono il carico di lavoro con le donne godono di una serie di vantaggi, Numerosi benefici (intuitivi da capire) ricadono sulla famiglia (figli e mogli) e altri sulla coppia (pare che gli uomini che collaborano al 50% con le proprie mogli abbiano una vita sessuale migliore). Insomma, dividere il carico di lavoro familiare tra marito e moglie sarebbe un gioco a somma positiva.

Se solo si riuscisse a metterlo in testa agli uomini italiani, state pensando (almeno l’ho pensato io)…Sbagliato: la ricerca dimostra che, per arrivare al 50/50, ciò che conta non è il punto di vista maschile ma quello femminile. Le donne dovrebbero adottare una 50/50 Mindset, cioè impegnarsi a lasciar fare ai mariti, rinunciando a controllare tutto.

Certo che il problema è  complesso, però questo libro (consigliato alla ministra che, giustamente, ha evidenziato come il problema sia  culturale e la conciliazione riguardi tutta la società) è una lettura che fa riflettere su come affrontarlo. Le aziende e i ministeri devono fare la loro parte (consistente) per rendere la conciliazione una realtà e non un’utopia. Ma non basta.

Info Odile Robotti
Odile Robotti, ha una laurea in Economia Politica (Università Bocconi), un MBA (SDA Bocconi) e un Ph.D in psicologia (University College London). Ha lavorato in IBM e in McKinsey&Co prima di fondare la società di formazione manageriale Learning Edge (www.learningedge.it). È docente presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e cofondatrice e presidente di un’organizzazione di volontariato (MilanoAltruista) e di un’associazione senza fini di lucro (ItaliaAltruista).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: