Essere madri può trasformare il senso che si da al lavoro

Spesso si sente dire che essere madri cambia il rapporto delle donne col proprio lavoro. A volte, al di là dei sorrisi e dei toni suadenti, questo non è un complimento. Si sottointende che le donne, dovendo scegliere, metteranno davanti gli interessi della famiglia o comunque faranno dei compromessi e che questo non permetterà loro di dare il massimo.

La storia di Maria Gorrostieta rovescia la prospettiva di cosa significhi essere madre in un modo che fa riflettere, oltre a provocare emozioni.

Maria, laureata in medicina, 36 anni,  madre di tre figli, era sindaco di una cittadna a sud-est di Città del Messico. Fino dai primi anni come sindaco era finita nel mirino dei narco-trafficanti a cui si opponeva. Maria aveva subito inizialmente minacce molto pesanti, ma aveva continuato. Poi aveva subito attentati molto violenti. In uno aveva perso la vita il marito e lei era stata ferita gravemente. Poi un altro attentato. Era piena di ferite e trovava giusto mostrarle ai giornalisti, per far capire a tutti di cosa fossero capaci i narco-trafficanti (la foto che vedete, in effetti, è eloquente).

Qualcuno un giorno le ha chiesto se non fosse il caso di lasciare perdere la sua battaglia contro i narco-trafficanti, che se no prima o poi l’avrebbero uccisa. Lei ha risposto che in un altro momento della sua vita avrebbe potuto abbandonare il ruolo di difensore dei diritti dei cittadini per salvarsi, ma che ora non poteva più farlo perché aveva tre figli e ai figli si insegna dando l’esempio.

Maria è stata trovata morta circa una settimana fa, con evidenti segni di tortura. Il suo è chiaramente  un caso di eroismo, oltre che di leadership femminile. Ma l’idea che essere madri aumenti l’etica e il rigore che le donne decidono di mettere nel lavoro perché “si insegna ai figli attraverso l’esempio” andrebbe esplorata.

Info Odile Robotti
Odile Robotti, ha una laurea in Economia Politica (Università Bocconi), un MBA (SDA Bocconi) e un Ph.D in psicologia (University College London). Ha lavorato in IBM e in McKinsey&Co prima di fondare la società di formazione manageriale Learning Edge (www.learningedge.it). È docente presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e cofondatrice e presidente di un’organizzazione di volontariato (MilanoAltruista) e di un’associazione senza fini di lucro (ItaliaAltruista).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: