Il differenziale retributivo di genere fa giocare le aziende con l’handicap

Perché le donne  siano danneggiate dal differenziale retributivo di genere è evidente. Il caso delle aziende potrebbe sembrare meno chiaro: perché incoraggiare una categoria di lavoratori a essere più esigente nel far valere i propri diritti? Semplice: le aziende sono danneggiate dal differenziale retributivo di genere come lo sono da qualsiasi meccanismo che distorca la meritocrazia.

Le aziende in cui è presente un differenziale retributivo di genere non stanno remunerando e incentivando in maniera ottimale il talento che hanno in casa. Questo rende più difficile competere. Come giocare con l’handicap.

Non mi sembra il caso. Cosa ne dite?

Info Odile Robotti
Odile Robotti, ha una laurea in Economia Politica (Università Bocconi), un MBA (SDA Bocconi) e un Ph.D in psicologia (University College London). Ha lavorato in IBM e in McKinsey&Co prima di fondare la società di formazione manageriale Learning Edge (www.learningedge.it). È docente presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e cofondatrice e presidente di un’organizzazione di volontariato (MilanoAltruista) e di un’associazione senza fini di lucro (ItaliaAltruista).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: