Le donne rimescolano le carte nei CdA

Monica Schulz-Strelow (presidentessa di FidAR, un’associazione che si batte per aumentare il numero di donne negli organi di controllo) aggiunge una nuova prospettiva con cui valutare la presenza di donne nei consigli di amministrazione.

Secondo lei, infatti, il valore non è solo nella maggiore diversità che la presenza femminile crea all’interno degli organi di controllo. Monica Schulz-Strelow dice che le donne nei CdA rimescolano le carte perché riescono a porre domande penetranti ai presidenti, quasi sempre uomini, in quanto “si sentono meno legate ai network economici maschili”.

Raccontata così, il fatto di essere state escluse fino ad ora dagli old boys networks  potrebbe darci un vantaggio (naturalmente, nei casi in cui si cercano consiglieri che pongano domande penetranti).

Cosa pensate del nostro potere di rimescolare le carte?

Info Odile Robotti
Odile Robotti, ha una laurea in Economia Politica (Università Bocconi), un MBA (SDA Bocconi) e un Ph.D in psicologia (University College London). Ha lavorato in IBM e in McKinsey&Co prima di fondare la società di formazione manageriale Learning Edge (www.learningedge.it). È docente presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e cofondatrice e presidente di un’organizzazione di volontariato (MilanoAltruista) e di un’associazione senza fini di lucro (ItaliaAltruista).

One Response to Le donne rimescolano le carte nei CdA

  1. Maria Grazia scrive:

    Non potrei essere piu’ d’accordo! Forse ragioniamo al di fuori degli schemi e per questo siamo piu’ incisive e meno legate al modo di pensare maschile che molte volte riesce ad essere molto meno meritocratico e piu’ legato ahime’ ad altri fattori (oggi tu fai un favore a me e domani io ne faccio uno a te). Ma attenzione anche a quelle donne che…in nome della diversity compiono gli stessi errori degli uomini e non favoriscono certo la nostra difficile ascesa verso ruoli dove possiamo fare la differenza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: